Fanculo

Avevo voglia del sapore della tequila.

Ero seduta sul divano a pensare se azzardare le zeppe nuove

erano secoli che non uscivo dopo cena

appunto.

uscivo.

Tutti a ripetermi che tanto la ruota gira.

che sono “frasi fatte, ma prima o poi le cose cambiano”

e no

non cambia un cazzo.

Sono due anni 

e va tutto peggio.

Vado in bagno e mi strucco

“cazzo e io che volevo la tequila”,

e penso a quella scema 

che mi ha fatto imbestialire

La possibilità dovevi darla a me

non a lei .

Non è possibile che non ti accorgi delle cazzate che fai

Non a me, cazzo.

Mi metto il pigiama

scorro la rubrica di whatsapp

ci sarà un cristo che viene a bere con me

no.

Poi ripenso a ieri sera

come mi guardavano con

imbarazzata pena

Si, lo so, sono una sfigata di merda

32 anni e non ho un fottuto lavoro.

scusate se fingo che vada tutto bene.

Va male una cosa,

va male tutto il resto

ovviamente.

Non me ne frega nulla del 

“prima o poi”

lo voglio ora.

E niente Tequila per stasera.

 

Fanculo.

 

 

 

 

Annunci