Ma.

Manca poco alla fine di questo (dal canto mio insulso e inconcludente ) 2014.

Come mi sento?

Prosciugata. Completamente. Asettica. 

Da un lato ho una fottuta paura dell’anno nuovo che arriva: un’ansia veramente spropositata.

E se non mi chiama nessuno per un lavoro? E se non riesco nemmeno un po’ ad avvicinarmi a quello che vorrei fare professionalmente? se non coglierò le giuste occasioni? Se continuerò ad essere la Bridget Jones del secolo AKA la futura gattara zitella dei Simpson?

Ho veramente il terrore di impantanarmi nelle sabbie mobili..quelle che pian piano ti trascinano giù, quelle che ti bloccano gli arti e ti impediscono di reagire; parlo della paura, dell’insicurezza, del dubbio, della monotonia,del piattume, dell’ inadeguatezza, della troppa razionalità e del tempo che scorre.

Che cosa farò se davvero non troverò una soluzione per risalire? è come se ogni giorno rimandassi il pensiero..ma prima o poi sbatterò il muro contro quel momento..quello in cui le avrò davvero provate tutte e non saprò più che fare.

MA

dall’altro lato ho voglia di spronarmi. Voglio risalire.

Zero propositi, non sono capace a mantenerli, ma non voglio toccare il fondo. Ho paura anche di questo. Di arrivare giù, toccare il fondale con la pianta dei piedi e non riuscire a tornare in superficie. Diciamo che ora il fondo lo sto sfiorando con le punte delle dita.                                     Non so come fare, ma voglio farlo.

A sentire sempre più gente che ce la fa ( più o meno con l’aiuto della fortuna e delle situazioni favorevoli),mi sento sempre più merda io, ma nello stesso tempo mi incazzo.

Sogno ad occhi aperti, sento gli altri che fanno cose grandiose e che vorrei fare io, ma – mettiamoci l’animo in pace- io non ho le palle per farle. E sai che mi dico allora? che non devo smettere di puntare ad un obiettivo, solo che devo sognare un po’ meno in grande..forse allora così qualche passettino in più riuscirò a farlo. Non si può passare dal 0 a 100 in un colpo solo! Ok, il pensiero c’è..il bello sarà metterlo in pratica.

Ho troppa paura di fallire, di nuovo.

Voglio tentare.

IMG_3487

Annunci