Come l’orologio al polso.

Passano i giorni, i mesi e gli anni.

Trascorrono eventi, conosci gente nuova e fai nuove esperienze.

Cambiano i tuoi pensieri, le priorità, il modo di vedere le cose, eppure c’è una persona che, nonostante tutto, ti rimane fissa dentro il cervello ed il cuore.

E’ come un sottofondo musicale, col volume basso, ma costante. C’è sempre. e sai che non riuscirai mai a togliertela dalla testa. Che ti accompagna sempre. Un po’ come l’orologio al polso o il fazzoletto nel taschino, come l’ombrello “che non si sa mai”, nella borsa.

Ma tutto sommato va bene cosi, perchè non intralcia il tuo percorso, non lo devia nè lo muta. Ma c’è.

A volte penso che voglio tenermela stretta perchè, nonostante tutto, è rimasta. A differenza di tanta altra gente. E lo fa in silenzio.Senza clamore, senza gesti plateali, a modo suo. Ma c’è.

No, non parlo di amore. O comunque non della forma più conosciuta. Affetto? stima? non lo so. Non sa darci un nome.

So solo che c’è.

Annunci