Monologo

Quando l’animo umano si spezza, lo fa in silenzio. Non è come un vaso rotto, o come un bicchiere di cristallo in frantumi. Ed è per questo spaventa tanto. Perchè non lo avverti.… Continua a leggere

Come Quando

Come quando mi dicevi che ero il tuo pensiero felice. Che mi ammiravi. Che ero la cosa più bella che potesse capitarti.Che ero la tua costante. Come quando mi dicevi che non sarebbe… Continua a leggere

Ti ho fatto un regalo.

Ci sono lati di me che non torneranno più. Perché li hai presi te. Che te ne sei andato chissà dove. (abbi cura di loro)                … Continua a leggere

Ancora.

Non sono fatta per credere che le cose possano andare diversamente. Il passato é ritornato. di nuovo.

(In)concluso

Come se fosse rimasto qualcosa in sospeso;        un cerchio non completamente chiuso; una porta accostata; un giallo irrisolto; un pezzo mancante del puzzle; un punto e virgola a fine frase;… Continua a leggere

Nonostante tutto

Ho sempre pensato che tu saresti stato quello speciale che mi avrebbe portato finalmente via da dove sto ora. E lo penso tutt’ora. Forse sono terribilmente egoista perché tu quá non eri abbastanza… Continua a leggere

Tu (Dedicato a Roma attraverso gli occhi di una milanese)

In tanti dicono che sia la città più bella al mondo. Roma.  Il primato io non glielo darei (si, ok forse dico così perchè sono fottutamente milanese ) ma merita comunque un’alta posizione… Continua a leggere

Dalle stelle alle stalle

Prenderò una piccola pausa dal blog. Magari sarà solo di qualche giorno..o di qualche settimana. Non lo so. Ho forse inseguito una chimera negli ultimi mesi e la speranza di poter finalmente essere… Continua a leggere

..el naufragar m’è dolce in questo mare (di foglie di agave e di alci, di cetacei e fregnetti)

Ho paura di stare bene. ..ma poi ci sono i pensieri fissi. i sorrisi senza accorgersene. le canzoni canticchiate mentre ci si veste. le parole ripetute a nastro nel cervello. Le date segnate… Continua a leggere

Sandro Botticelli – La Primavera

Nell’aria inizia a sentirsi quel vago sentore che preannuncia l’arrivo della mia stagione preferita, la primavera. Le temperature sono ancora abbastanza rigidine quì a Milano, però il sole così splendente, il cielo così… Continua a leggere